Storia del Bikini: quando è nato e perché si chiama così! | CinaMercato2003
19206
post-template-default,single,single-post,postid-19206,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-theme-ver-10.1.1,wpb-js-composer js-comp-ver-5.0.1,vc_responsive

Storia del Bikini: quando è nato e perché si chiama così!

Storia del Bikini: quando è nato e perché si chiama così!

Il bikini è il costume da bagno più sexy e il più amato dalle donne! Il due pezzi che ha dato scandalo negli anni passati, è diventato un mito intramontabile.

Storia del Bikini

La storia del bikini è recente! Nel 1946 Louis Réard presenta lo scandaloso due pezzi. Il suo nome richiama l’atollo del Bikini nelle Isole Marshall, nel quale gli Stati Uniti, durante gli stessi anni, conducevano test delle proprie bombe nucleari: Réard riteneva che il lancio del nuovo costume da bagno avrebbe avuto gli stessi effetti “esplosivi”!

In realtà, il bikini di Réard non è altro che il risultato di un’idea del fashion designer francese Jacques Heim. Quest’ultimo creò e pubblicizzò il costume da bagno più piccolo al mondo: l’Atome, proprio per rendere l’idea delle ridotte dimensione del costume.

Rèard rese l’Atome di dimensioni ancora più ridotte, diventando oggetto di critiche.

Bikini: una vera rivoluzione!

Il bikini era tanto scandaloso tanto rivoluzionario, non solo nel campo della moda, ma anche da un punto di vista culturale.

Nessuna modella osò indossarlo per non rovinare la propria reputazione. Soltanto Micheline Bernardine, una spogliarellista del Casino de Paris, ebbe il coraggio di sfilare con il “vergognoso” bikini, passando alla storia.

Il successo del Bikini!

Il bikini non ebbe subito consenso da parte delle donne. Tra gli anni ’50 e ’60 furono pochissime le donne ad avere il coraggio di indossarlo sulle spiagge: la questione era più etica che legata al design stesso del costume da bagno. Solo negli anni ’60, direttamente da Hollywood le star del cinema iniziarono a mostrarsi in bikini, come Marilyn Monroe, Ursula Andress, Brigitte Barot e Sofia Loren. Inizia così l’ascesa del due pazzi e man mano l’apertura delle menti chiuse.

Negli anni ’70 il bikini diventa un indumento di tendenza e il decennio successivo le dimensioni sono ancora più ridotte: lo slip diventa tanga e il “pezzo di sopra” assume le forme di un triangolo.

Il Bikini oggi

Oggi il bikini è il costume da bagno per eccellenza. In tutto il mondo, ogni anni, vengono presentante collezioni ricche di novità: con paillettes, colorato o monocromatico, slip con nodini o senza, push up o triangolo.

A ognuno il suo bikini!



Chatta con Noi
Ciao!
Come posso aiutarti?